Scala

Posto su un’altura a 400 metri sul mare, il comune di Scala è un paese tipicamente medievale, costituito da una serie di borghi. Dall’altura è possibile godersi tutto il bellissimo panorama della costiera amalfitana. Principali attrazioni sono il Duomo di San Lorenzo, medioevale ma rifatto in epoca barocca, e la chiesa dell’Annunziata, in stile romanico.

Cetara

E’ una torre Angioina, ancora in ottime condizioni, che domina la spiaggia di Cetara. Come tutte le torri costiere, aveva lo scopo oltre che di avvistamento e difesa del borgo dagli attacchi dei pirati e dai pericoli provenienti dal mare, ma anche di controllo del commercio marittimo. Il legame con il mare si sente ovunque, a cominciare dal nome che potrebbe derivare o da “Cetaria”, (tonnara in latino), o da “cetari”, i pescatori o commercianti di tonni per finire con la gastronomia dove il pesce è l’alimento principe. Tonni ed alici sono protagonisti della cucina di Cetara il cui piatto tipico è rappresentato dagli spaghetti con la colatura d’alici.

Share This